Un pomeriggio a Roma: il Colosseo e il Foro Romano


Europa, Italia, Mappamondo / venerdì, novembre 9th, 2018

Lo ammettiamo: un po’ ci manca Roma! Con le sue notti magiche, la sua storia incredibile; con la carbonara, la pizza romana e il cornetto. Ci pensiamo spesso, alla nostra bella Roma e, per questo, abbiamo deciso di scrivere un articolo proprio su di lei. Per essere meno generici, vogliamo parlarti di quando abbiamo accompagnato il nostro amico messicano Alex a visitare il Colosseo e il Foro Romano.

VIENI CON NOI!

Iniziamo subito a parlare di cose pratiche: come, dove e perchè comprare il biglietto d’ingresso. Il perchè ci sembra scontato: no ticket, no party! Per quanto riguarda come e dove, eccoti accontentat*:

  • DOVE: senza prenotazione, in Piazza del Colosseo, tra l’Arco di Costantino e l’ingresso alla Via Sacra, c’è un botteghino che dispensa tutti i biglietti per visitare i siti antichi adiacenti. Questo è il posto che stai cercando!
    Se vuoi prenotare i tuoi biglietti, trovi molti siti online tramite i quali fare l’ordine (anche per tour guidati) con un sovrapprezzo. 
  • COME: ti servono soldi o carta di credito e, se invece sei uno studente o un docente o uno studioso di storia dell’arte, aggiungi anche qualsiasi documento che attesti il tuo status: avrai degli sconti!

Il prezzo del biglietto varia in base all’età e ad altri fattori che adesso ti spiegheremo:

  • € 12,00 prezzo intero.
  • € 7,50 prezzo ridotto per: studenti UE tra i 18 e i 25 anni.
  • Gratis per: portatori di handicap e un accompagnatore/familiare; docenti di storia dell’arte della scuola secondaria superiore; studiosi di materie riguardanti i beni culturali.

Il biglietto ti garantisce l’accesso al Colosseo e al Foro Romano e Patatino per due giorni consecutivi. Attenzione però agli orari d’ingresso: entrambi i siti chiudono un’ora prima del tramonto. Ciò significa che, se d’estate la chiusura è prevista intorno alle 19, d’inverno si è più sfortunati e dopo le 16.30 non si può più entrare!

Il Colosseo

Il Colosseo, conosciuto anche come Anfiteatro Flavio, è uno dei monumenti più iconici di tutta Italia. È conosciuto da tutti ed è amato da tutti, specialmente dai romani. 
Voluto dall’imperatore Vespasiano e concluso sotto l’impero di Domiziano nel 80-81 d.C., deve il suo nome (Anfiteatro Flavio) proprio alla famiglia nobiliare che lo ha concepito: la gens Flavia. Il nome Colosseo, invece, gli fu attribuito solo in seguito a causa del Colosso di Nerone, una statua mastodontica che raffigurava l’imperatore e posta all’ingresso della Domus Aurea neroniana, rasa al suolo dall’incendio del 64 d.C. 
L’uso principale del Colosseo era quello di intrattenere il popolo romano con battaglie tra gladiatori, naumachie, scontri con animali selvaggi e altri spettacoli.

Entrare nel Colosseo ti regala una sensazione incredibile, tra la meraviglia e l’incredulità. Girare tra le vecchie sedute, pensare che lì si sedevano consoli, imperatori e senatori, guardare verso la base del palco e chiedersi come diamine sia possibile che, dopo così tanto tempo, tutto sia ancora al suo posto! 

Il Foro Romano

Il Foro Romano è un’area archeologica molto ampia: si estende tra Piazza Venezia e il Colosseo, attraversando il Campidoglio e il Palatino e costeggiando la Via dei Fori Imperiali. 
L’area del Foro Romano era in origine una palude, bonificata grazie alla prima grande opera di risanamento della città di Roma: la Cloaca Maxima, un sistema fognario ancora in uso (incredibile!). Qui potrai vedere tutti i resti dei monumenti più importanti di Roma antica: templi, basiliche, archi di vittoria e case di figure eminenti.

Il Foro Romano è stupendo visto dall’alto, sulla terrazza panoramica, ma da il meglio di sè quando attraversato a piedi: si respira un’altra atmosfera lì dentro e non si può rimanere indifferenti!

Roma è una miniera di storia, è un museo a cielo aperto. Passeggiare tra le strade della città eterna è uno spettacolo difficilmente descrivibile: tra rovine, palazzi, monumenti, piazze e gladiatori non si può che rimanere a bocca aperta!

Roma caput mundi!

2 Replies to “Un pomeriggio a Roma: il Colosseo e il Foro Romano”

  1. Mi è capitato la settimana scorsa di percorrere a piedi le vie del centro. Da piazza Barberini a piazza Navona, Campo dei Fiori, Piazza Venezia fino al Circo Massimo ed ogni volta mi incanto e mi emoziono. Roma superba, Roma affascinante, Roma che non ti stanca mai di ammirarla. Peccato il degrado… speriamo che cambi qualcosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *