Colazionando nella capitale spagnola. Madrid 2.0


Europa, Spagna / lunedì, giugno 26th, 2017

C’è chi la fa dolce, chi la fa salata, chi non la fa proprio. C’è chi preferisce scendere al bar sotto casa e chi ama fare briciole sul divano. Di cosa sto parlando? Del pasto più bello di tutta la giornata: la colazione.

Ti abbiamo già parlato del nostro desiderio di scoprire come si fa colazione in tutto il mondo perché amiamo esplorare e amiamo svegliarci in modo diverso ogni giorno. Oggi voglio aggiungere che ti indicheremo anche due o tre posticini, testati da noi in ogni luogo in cui andremo, per mangiare qualcosa di tipico durante i tuoi viaggi.

Il titolo di questo articolo non mente: Madrid sarà l’argomento centrale di questa esplorazione culinaria mattutina! Nella puntata precedente, ho descritto in breve il mio anno in Erasmus e ti avevo promesso che avrei approfondito le meraviglie di questa città in più passaggi. Ecco a te il secondo step!
Da brava italiana quale sono, non nego di andare sempre alla ricerca del caffè migliore in qualsiasi posto mi trovo. A Madrid è stata un’impresa perché il concetto di “caffè espresso”, all’estero, non esiste. Poi mi sono detta Giulia, devi assimilare la cultura spagnola per apprezzare le differenze rispetto a quella italiana! E così ho fatto! Ho iniziato a provare le diverse colazioni tipiche che gli spagnoli propongono e mi sono immersa nella loro vita quotidiana.

Che tipo di colazione puoi fare a Madrid?

1) TOSTADA CON TOMATE Y CAFE CON LECHE

Tostata_tomate

Si tratta di una o due fette di pane tostato con un battuto di pomodoro da condire con olio e sale; il tutto accompagnato da un caffellatte alla spagnola di cui ti parlerò a breve. Ti assicuro che io stessa ero scettica per l’abbinamento insolito tra dolce e salato, specialmente di prima mattina. Però ti posso assicurare che è un’esperienza da fare! Il pane è croccantissimo e il battuto di pomodoro è delicato e polposo. Se ordinerai questa colazione, ti potrebbero chiedere questa cosa: Café con leche frìa, templada o caliente? Tranquillo, non ti stanno mandando a quel paese! Ti stanno solo chiedendo se preferisci il latte freddo, tiepido o molto caldo (moooooolto caldo). In alternativa, puoi chiedere un caffè espresso (vedi il punto 2 o cerca il locale che sto per linkare!). Ho provato varie volte questa colazione e mi sento di consigliarti Loreto, un localino immerso nei vicoli di Madrid.

2) TOSTADA CON MARMELADA o CROISSANT DE MANTEQUILLA

Tostata_marmelada

Questa è la colazione più simile agli standard italiani: pane tostato o cornetto classico con marmellata (solitamente di fragola o pesca). Il cornetto francese al burro, quello del bar sotto casa in pratica, lo chiamano croissant de mantequilla, perché “burro” si dice proprio “mantequilla”. Se preferisci, puoi anche chiedere il croissant a la plancha, ossia alla piastra: ti porteranno un cornetto diviso a metà e tostato da entrambi i lati. Con questa colazione, io prendevo sempre un bel caffè espresso. Dove trovarlo? Ti consiglio Café&Tapas, una catena spagnola che trovi sparsa in tutta Madrid! Offrono delle colazioni e dei brunch molto buoni.

3) PINCHO DE TORTILLA, ZUMO DE NARANJA Y CAFE

Pincho de tortilla

Ok, questa è decisamente la colazione più strana di tutte! Spremuta d’arancia, caffè e una fetta di pane con un triangolo di tortilla de patatas, ossia la frittata di patate alla spagnola. Ti dico subito che questo piatto tipico non è solo da colazione: in qualsiasi locale a qualsiasi ora, troverai sicuramente la tortilla; molto spesso, gli spagnoli la ordinano insieme a una pinta di birra per l’aperitivo con gli amici. Ma torniamo a noi! Mangiare a colazione la frittata di patate e il caffellatte (o il caffè espresso) è un’abitudine molto lontana dai nostri canoni, è vero. Ma ti consiglio di lasciarti andare e provare! Uno dei posti migliori per provare la tortilla spagnola è la Bodega de La Ardosa, un must a Madrid per gli aperitivi con amici.

4) CHURROS Y PORRAS

churros

Devo essere subito chiara su questo punto: odio le cose fritte e strafritte! I churros rappresentano un piatto tipicamente spagnolo; sono preparati con un impasto morbido che viene fritto in abbondante olio. Puoi trovarli a cilindro o ripiegati su loro stessi a formare una cruna d’ago; la differenza di nome (churros e porras) deriva solo da una lavorazione distinta. La versione della colazione li vuole sottili e croccanti, mangiati in accompagnamento ad altri cibi e bevande. Nella versione della merenda, invece, sono inzuppati nella cioccolata calda (decisamente non adatta alle temperature estive!); se passi a Madrid in inverno, ti consiglio la Chocolateria San Ginés. Non ti nascondo che non sono riuscita a fare colazione con i churros per gusto personale e, per questo, non ho foto! Li cito per completezza e te li mostro in un’immagine presa dal web: spero che mi perdonerai!


In un anno a Madrid ho avuto modo di sperimentare tutte le combinazioni possibili di colazione (eccetto i churros!) e sono rimasta affascinata in modo particolare dalla tostada con tomate. Che dici, ti è venuta voglia di provare? Facci sapere cosa ne pensi e qual è la tua colazione spagnola preferita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *