Guida pratica su cosa mangiare a Taiwan – Parte 3


Asia, Taiwan / martedì, ottobre 30th, 2018

Viaggiare e mangiare dovrebbero essere sinonimi secondo noi! In fondo, se ci pensi, un viaggio non è davvero completo se non si assaggiano i piatti tipici del luogo che si visita. La pizza in Italia, i formaggi in Francia, le tapas in Spagna, gli hamburger in America…e in Asia? O meglio: e in Taiwan?

Non c’è uomo che non possa bere o mangiare, ma sono in pochi in grado di capire che cosa abbia sapore. (Confucio)

Eccoci al terzo appuntamento con il cibo taiwanese (trovi il primo capitolo QUI e il secondo QUI)! Ricominciamo con la nostra Guida pratica su cosa mangiare a Taiwan.

Questa volta parliamo di frutta e verdura tipici del Sud-Est asiatico!


GUIDA PRATICA SU COSA MANGIARE A TAIWAN – PARTE 1

  • DRAGON FRUIT

La leggenda narra che il dragon fruit sia stato creato dall’ultimo respiro di un drago sconfitto durante una battaglia condotta da coraggiosi soldati. Un frutto strano, color viola/rosso acceso o giallo all’esterno, bianco/viola/giallognolo all’interno. Il sapore è super gustoso e ricorda vagamente il kiwi (probabilmente per la presenza dei semini neri). A noi fa impazzire!

  • GUAVA TAIWANESE

La guava (o guayaba) è un frutto esotico molto particolare. Madre Natura ci regala oltre 150 varietà di questo frutto: ovale, tondo, verde, giallo, bianco, rosa, dolce, aspro ecc. Forse il tipo più conosciuto di guava è quello a polpa rosa/violacea, diffuso soprattutto in centro e sud America. In Taiwan, invece, si trova la guava a polpa bianca, più aspra e croccante.

  • PERA NASHI

La pera Nashi è una varietà di pera che si trova in Cina, Taiwan, Giappone e Corea. È tonda e ricorda una mela; il suo sapore è un mix tra questi due frutti e la consistenza è super croccante! Non possiamo più farne a meno!

  • POMELO

Il pomelo è un frutto molto strano! In Taiwan, si trova nella versione oblunga e difficilissima da sbucciare. Una volta capito come togliere la buccia e la pellicina che ricopre gli spicchi, sarà tutto in discesa! Il sapore è aspro, tipico degli agrumi, ma la consistenza è leggermente più compatta.

  • FUNGHI ENOKI

I funghi Enoki sono diffusi soprattutto in Taiwan, Cina, Giappone e Corea. Hanno il gambo molto lungo e sottile e sono di colore biancastro (più scuri se selvatici). Sono utilizzati molto spesso nelle zuppe in quanto, anche una volta bolliti, restano croccanti. Il sapore è fruttato e delicato.

  • TARO

 

Il taro è la radice di una pianta diffusa nei Paesi dell’Asia tropicale. La polpa è solitamente bianca con striature violacee ma può variare fino ad essere tutta viola! Di solito si mangia bollita nelle zuppe o come dessert in gelati, granite, bubble tea (in questo caso, le sfere gelatinose sono fatte di taro). Vietato mangiare questa radice cruda! Come le patate, il taro crudo contiene un sale tossico per il nostro organismo.


Eccoti arrivat* alla fine di questo articolo. Ci sembrava doveroso farti vedere anche frutta e verdura taiwanesi: una chicca finale che chiude il nostro tour gastronomico in Taiwan! Ma non temere: torneremo per farti sapere dove mangiare nei ristoranti migliori dell’Isola di Formosa!

Stay tuned!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *