Guida pratica su cosa mangiare a Taiwan – Parte 1


Asia, Mappamondo, Taiwan / sabato, ottobre 13th, 2018

Viaggiare e mangiare dovrebbero essere sinonimi secondo noi! In fondo, se ci pensi, un viaggio non è davvero completo se non si assaggiano i piatti tipici del luogo che si visita. La pizza in Italia, i formaggi in Francia, le tapas in Spagna, gli hamburger in America…e in Asia? O meglio: e in Taiwan?

Non c’è uomo che non possa bere o mangiare, ma sono in pochi in grado di capire che cosa abbia sapore. (Confucio)

I taiwanesi amano mangiare più volte al giorno con un ritmo decisamente poco comprensibile: se pranzi alle 12:30, potresti fare merenda alle 15:00 e alle 16:30 per poi cenare alle 18:00, è normale amministrazione. Non saremo noi a dire se sia giusto o sbagliato ma ti possiamo dire che lo stomaco “occidentale ” è messo a dura prova, almeno all’inizio! Tuttavia, se non devi passare le tue giornate asiatiche a stretto contatto con amici/parenti/conoscenti taiwanesi, sarà sicuramente più semplice mangiare secondo i tuoi ritmi.

Ma mangiare cosa?!

Hai perfettamente ragione! Basta chiacchiere e diamo il via alla nostra Guida pratica su cosa mangiare a Taiwan!


GUIDA PRATICA SU COSA MANGIARE A TAIWAN – PARTE 1

  • NOODLES

I noodles sono abbastanza conosciuti in tutto il mondo, potremmo definirli gli “spaghetti asiatici”. Ne esistono di mille tipi: noodles di riso, noodles di farina bianca, ribbon noodles (letteralmente “noodles a nastro” perché sono più spessi degli altri), glass noodles (chiamati così perché resi trasparenti dalla farina di fagiolo mungo verde) e molti altri. Riportiamo questi perché sono quelli che abbiamo assaggiato e che mangiamo più spesso!
Ma non finisce qui: i noodles si distinguono anche e soprattutto per come sono conditi: beef noodles, pork noodles, chicken noodles, noodles vegetariani e molti altri.

Cosa aspettarsi: una ciotola di noodles immersi nel brodo in compagnia del condimento che avete scelto (la carne è sempre accompagnata anche dalle verdure). Non ti meravigliare dell’insalata nel brodo…qui si mangia cotta!

  • GUA BAO (Steamed Bao / Taiwanese hamburger)

Photo credit: Google Immagini

Il Gua Bao è un tipo di pane morbidissimo cotto al vapore ed è considerato un piatto forte dello street food taiwanese. Il suo nome significa “panino tagliato” e per questo si differenzia dal baozi, che invece è ripieno e quindi chiuso.
Solitamente, il Gua Bao viene farcito con maiale stufato o brasato e verdure cotte o crude. A volte, il tutto potrebbe essere arricchito con della granella di arachidi (se sei allergic*, come Giulia, basta dire “no peanuts, please!”. Questa frase la capiscono!). Ovviamente, si possono trovare Gua Bao ripieni di qualsiasi cosa; anche in varianti vegetariane e vegane!

Cosa aspettarsi: una tasca di pane bianco ripiena di cose buonissime! Se lo compri per strada, te lo serviranno su un piattino di carta.

  • RAVIOLI AL VAPORE

Anche qui la varietà non manca! Descriveremo brevemente i più famosi. Ci sono i wonton (prima foto), ripieni di carne di maiale tritata o gamberetti nella maggior parte dei casi. Poi è la volta degli jiaozi (seconda foto), dalla forma particolarissima e ripieni di carne e/o verdure; l’impasto di questi ravioli è molto più spesso di quello dei wonton. Per finire ci sono gli Xiaolongbao (terza foto), così chiamati perché cotti nello xiaolong, un cesto di bambù. Il ripieno è sempre di carne di maiale e/o verdure e la consistenza è a metà tra i primi due tipi di ravioli.
Come puoi vedere dalla foto, abbiamo trovato gli Xiaolongbao ripieni di cioccolato fondente! Che goduria!

Cosa aspettarsi: un contenitore cilindrico (usato per cuocere al vapore) con circa 8 ravioli al suo interno; poi la salsa di soia e la salsa piccante in cui puoi intingere i tuoi ravioli.

  • BUBBLE TEA

Photo credit: Google Immagini

Conosciuto in Italia come il tè con le bolle, questa bevanda è stata inventata in Taiwan negli anni Ottanta. La base è ovviamente il (nero, oolong, verde, qualsiasi!) e spesso viene aggiunto anche del latte. La particolarità di questa bevanda, però, sono le bolle di tapioca che vengono tuffate all’interno della bevanda.
Dobbiamo ammettere che io e Chiara abbiamo pareri discordanti sul Bubble Tea: per Chiara è bevibile, per Giulia è super fastidioso! Le bolle, infatti, hanno una consistenza molle, quasi gelatinosa.
Tuttavia è una bevanda simpatica!

Cosa aspettarsi: un bicchiere di plastica sigillato che contiene tè e/o latte e una miriade di perline scure sul fondo; una cannuccia molto larga tramite la quale potrai risucchiare sia il tè sia le sfere di tapioca.


La prima parte della nostra Guida pratica su cosa mangiare a Taiwan finisce qui ma non temere: presto potrai leggere anche la seconda parte! Intanto facci sapere quale di questi cibi/bevande ti ispira di più e, se hai qualche dubbio, non esitare a contattarci. Puoi farlo tramite email, Instagram, Twitter e Facebook!

  kmacolazione@gmail.com

  @kilometriacolazione

  Kilometri a Colazione

@kmacolazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *